L’Archivio capitolare è suddiviso in tre sezioni principali: il fondo diplomatico raccoglie ampia documentazione della vita ecclesiastica e civica di Piacenza (molto rilevante per l’epoca longobarda-carolingia e dei secol X-XIII). La Biblioteca capitolare in cui sono raccolti numerosi codici manoscritti dal IX al XV secolo. Vi è poi la raccolta di musica a stampa (XVI-XVII secolo) e manoscritta con autografi di numerosi autori del Rinascimento.

Il fondo diplomatico conservato presso l’Archivio capitolare è stato completamente inventariato dal canonico Giuseppe Dal Verme, archivista capitolare nel XIX secolo. Recentemente nella Storia della Diocesi di Piacenza, (ed. Morcelliana 2008) è stato pubblicato un indice delle materie dell’Archivio e dei volumi presenti nella Biblioteca Capitolare (a cura di I. Musajo Somma).

Comment
0

Leave a reply